A+ | A- | Reset
  • Advertisement
  • Advertisement
  • Advertisement
  • Advertisement
  • Advertisement
  • Advertisement
  • Advertisement
  • Advertisement
Torre del Bramante E-mail

 

 
ImageImage 
 
Piazza Ducale 1
27029 Vigevano
 
Epoca: 1157-1476-1492
Stile: Gotico Rinascimentale

                
    
STORIA: Dalle lettere di Galeazzo M. Sforza si hanno le prime notizie storiche sulla torre che ci permettono di stabilire che essa esisteva già nel 1476, almeno fino al primo sopralzo. La parte di base dell'attuale torre è quindi probabilmente costituita dalla cosiddetta Torre del rivellino di origine comunale e adattata per la difesa dell'accesso al castello nel periodo dei Visconti. Il primo sopralzo e la cella per le campane sarebbero aggiunte fatte dal comune con il permesso di Galeazzo Sforza e le merlature, le decorazioni esterne, il belvedere finale, sono indubbiamente completamenti voluti da Ludovico il Moro e dalla moglie Beatrice d'Este. La presenza di Bramante a Vigevano, in qualità di architetto ducale, all'epoca del completamento della torre, è confermata da documenti del tempo, è quindi molto probabile che egli ne abbia personalmente diretto i lavori.


Sono probabilmente da attribuire a Bramante il belvedere ottagonale che conclude la torre, le tre modanature della cella campanaria e del secondo sopralzo, nonchè la merlatura ornamentale di quest'ultimo. Il cupolino barocco è dovuto al restauro voluto dall'arcivescovo Caramuel, che ha anche provveduto a far scomparire la parte bassa della torre dietro il completamento della sequenza di archi che costituiscono il porticato della piazza. Durante il periodo aureo di Ludovico il Moro, infatti, la torre svolgeva il ruolo di ingresso d'onore al castello.
    
            
    
                
    
DESCRIZIONE: Vista dal cortile del castello, la torre mette in evidenza lo slancio delle sue strutture che ne fanno un monumento di eccezionale bellezza, forse per l'assoluta semplicità degli elementi che la compongono. E' alta m. 55,72 dal livello del cortile del castello e circa m. 64 da quello della piazza. La sua struttura a piani merlati è certamente il risultato dell'opera armonizzatrice di un grande architetto al cui gusto inconfondibile sono da attribuire le tre modanature, nettissime nel loro robusto rilevo, sapientemente collocate ad interrompere i ritmi verticali dell'edificio.


PROPRIETA': Comune di Vigevano


FRUIZIONE: Nel pomeriggio di Sabato e Domenica, durante le visite guidate è possibile salire sulla torre. Per ammirarla dall'esterno valgono, ovviamente, orari e norme che regolamentano la fruizione di tutto il castello.
    

 

 
< Prec.
Advertisement
Advertisement
Advertisement
Le bontà di Edo
aprilatuavetrina3
© 2018 Vigevano Online
Your Events PI 02242130181