A+ | A- | Reset
  • Advertisement
  • Advertisement
  • Advertisement
  • Advertisement
  • Advertisement
  • Advertisement
  • Advertisement
  • Advertisement
Il Duomo E-mail
 
Image 
Piazza Ducale
27029 Vigevano 

Un palcoscenico barocco abbraccia lo sguardo in fondo alla piazza
                
    
L'attuale chiesa sorge sul luogo di una preesistente costruzione del sec. XIV, i cui resti sono stati rinvenuti nel sottosuolo dell'edificio, e di una antica chiesa risalente all'anno 1100. Entrambe le costruzioni vennero abbattute verso la seconda metà del 1300 per permettere la costruzione della "nuova S. Ambrogio" che ebbe termine nel 1370, ampliata nel 1530, quando Vigevano divenne diocesi, sino ad assumere la forma attuale. Nel 1684 veniva completata la facciata concava voluta e progettata dal Vescovo spagnolo Giovanni Caramuel Lobkowitz al fine di integrare la chiesa con il lato est della piazza Ducale ovviando allo spostamento dell'asse tra i due complessi edilizi. Nel 1716 vennero ultimati i lavori di copertura della cupola che presenta variazioni rispetto al progetto di fondo di Antonio da Lonate.
    
                
Il campanile, ultimato nella sua forma attuale nel 1818, é il risultato della trasformazione, il primo innalzamento é del 1465, di una delle torri della città risalente al 1320.

La facciata attuale, in stile barocco, é di ordine composito, dalla linea concava, unita all'antica facciata solo per dieci metri costituendo una sorta di vela che si regge in virtù della sua forma ellittica; nella parte inferiore cinque coppie di lesene contornano quattro grandi archi, sotto i quali si apre una finestra quadrangolare e un portone inquadrato da una coppia di colonne che sorreggono il timpano curvo spezzato.

LA LEGGENDA RACCONTA CHE.. quando la statua della Madonna, collocata nella Cappella a Lei dedicata, fu qui trasportata dalla chiesa del castello, per ben tre volte scomparve e fu ritrovata nel luogo esatto da cui era stata rimossa, all’interno della chiesetta del castello. Solo in seguito ad una solenne processione di accompagnamento della statua fino al Duomo, La Madonnina accettò il nuovo posto che le era stato assegnato.
 
Image 
 
< Prec.   Succ. >
Advertisement
Advertisement
Advertisement
Le bontà di Edo
Ascomgroup
© 2018 Vigevano Online
Your Events PI 02242130181